ANTILLE

ANTILLE

Curaçao: cade il governo Koeiman, presto nuove elezioni

Il governo del primo ministro Hensley Koeiman a Curaçao è caduto. Due membri del partito Pueblo Soberano, hanno ritirato il loro sostegno al governo facendogli perdere la maggioranza. Il premier ha già sciolto il parlamento e indetto le elezioni per il 28 aprile.

Il governo è rimasto incarica pochi mesi, racconta il portale NOS: dopo una difficile trattativa per la sua formazione, conclusa il 5 ottobre con l’insediamento, il gabinetto dell’ormai ex primo ministro Koeiman, poteva contare su una maggioranza di appena un seggio.

“Curaçao non merita questo. Curaçao ha un potenziale enorme “, avrebbe commentato Koeiman sottolineando che in questi mesi, la pressione per far cadere l’esecutivo è stata molta.

Domenica, secondo il quotidiano, l’ex premier Gerrit Schotte (MFK), condannato a tre anni per riciclaggio, ha annunciato di avere i numeri per formare una nuova maggioranza ma la convocazione di nuove elezioni, ha fermato il piano. Secondo la legge del isola antillana però, un condannato non può ricoprire incarichi ministeriali.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli