La Croce Rossa olandese ha lanciato una nuova campagna di found raising venerdì, a supporto delle popolazioni vittime di disastri ambientali. Dieci milioni di persone sono state severamente colpite dall’uragano Eta, che si è abbattuto sull’America Centrale, dal tifone nelle Filippine e dalle alluvioni in Sudan e in Vietnam.

L’organizzazione stima che avranno bisogno di circa 70 milioni di euro per condurre delle operazioni di soccorso di così vasto raggio. “Per prevenire la diffusione di malattie, è importante che le vittime di queste catastrofi naturali abbiano a disposizione acqua potabile e cure il prima possibile,” ha spiegato il portavoce della Croce Rossa.

“Le abitazioni devono essere rimesse in sesto. Oltre al danno materiale, questi disastri sono causa di un forte disagio psicologico. Per questo la Croce Rossa fornisce anche assistenza psicosociale“.

L’organizzazione ha chiesto ai cittadini olandesi di fare delle donazioni alla campagna Giro 6868, attraverso il loro sito o utilizzando il loro numero di conto bancario NL83 INGB 0000 0068 68.