The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

Critiche a Israele: contestato l’ex primo ministro Van Agt



Credit Pic : Veer0318 Source: Wikimedia Licence:  Creative Commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported2.5 Generic2.0 Generic and 1.0 Generic license.

Dries Van Agt, ex primo ministro olandese ben noto per le sue posizioni filo-palestinesi è stato contestato presso la chiesa di Singelkerk a Amsterdam da un gruppo di sostenitori di Israele che presenti in sala, hanno srotolato uno striscione con la scritta “Gli ebrei ne hanno abbastanza di te” coprendo con urla e schiamazzi le parole dell’oratore. La polizia è intervenuta allontanando i contestatori e invitando Van Agt a lasciare la sala. I rapporti tra l’ex politico del CDA e la comunità ebraica non sono mai stati facili: nel 1972 prese la controversa decisione di liberare criminali di guerra nazisti, il cosiddetto trio di Breda, riaprendo vecchie ferite mai rimarginate nella memoria olandese a proposito del controverso ruolo delle autorità olandesi durante l’occupazione tedesca. Dopo questa dibattuta decisione, l’ex primo ministro ha continuato, però, ad esprimere pubblicamente le sue posizioni critiche verso lo stato mediorientale e la sua politica discriminatoria verso i Palestinesi. Tra le sue ultime prese di posizione, quella contenuta nella lettera scritta al PvdA, il parito laburista, ora al governo, in cui invocava un cambio nella politica estera della formazione olandese in funzione di supporto alla Palestina.






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!