Altri 35 olandesi sono stati evacuati da Kabul, ha annunciato mercoledì la ministra uscente Ank Bijleveld (Difesa) durante un dibattito parlamentare. A bordo dell’aereo ci sarebbero stati anche sedici belgi, due tedeschi e due britannici, dice NOS.

L’aereo C17 è in rotta verso Tbilisi, la capitale della Georgia ed è decollato da una base aerea nella città ungherese di Pápa. Si tratta, secondo un portavoce della Difesa, di un aereo Nato che può essere utilizzati da diversi Paesi.

Non è chiaro se si tratti di cittadini olandesi afgani o, ad esempio, di dipendenti dell’ambasciata olandese e delle loro famiglie.

C’è anche un altro aereo che attualmente trasporta olandesi, a bordo di un aereo tedesco in viaggio verso Tashkent, capitale dell’Uzbekistan, dice a NU.nl un portavoce del ministero degli Esteri. Non è chiaro quanti olandesi ci siano a bordo di quell’aereo.

Martedì e mercoledì mattina altri due tentativi di evacuazione sono falliti: martedì sera, i soldati americani hanno fermato diversi afgani olandesi e il secondo tentativo sarebbe fallito mercoledì mattina.