Source pic: Pixabay

Tutte gli allevamenti di visone in Olanda saranno chiusi e i capi abbattuti nel caso in cui la diffusione di coronavirus non diminuisse. Se, infatti, le nuove misure di igiene non porteranno a una diminuzione di casi di coronavirus nelle fattorie, queste saranno chiuse e gli animali eliminati. Lo hanno comunicato con una lettera presentata in parlamento il Ministro della Salute Pubblica Hugo de Jonge e il Ministro dell’Agricoltura Carola Schouten, dice RTL Nieuws.

Fino ad oggi il virus è stato trovato in 25 fattorie di visoni. Tutti gli animali di queste fattorie sono stati soppressi. I Ministri hanno chiesto al team specializzato di re-esaminare i rischi che i focolai di coronavirus nelle fattorie di visone possono avere per la salute pubblica. 

Secondo gli esperti la principale fonte di diffusione del virus in queste fattorie sono gli umani. I visoni quindi avrebbero contratto il virus dai lavoratori di queste fattorie.

Dopo la diffusione del corona in 25 fattorie, misure igieniche più stringenti sono state adottate e i lavoratori ora devono indossare delle protezioni come la mascherina. Il governo ha anche imposto il divieto di trasporto di questi animali in tutto il paese e il divieto di accogliere visitatori nelle aziende.

Gli esperti prevedono che in Olanda nuovi focolai di coronavirus scoppieranno in queste fattorie nelle prossime settimane. Se ci saranno infezioni anche dopo metà agosto, il governo considererà di far chiudere queste fattorie.