La variante centaurus del coronavirus è stata identificata nei Paesi Bassi, ha detto l’istituto di sanità RIVM. 

La variante è stata trovata in un campione analizzato presso la provincia del Gelderland nord orientale, di un test effettuato il 26 giugno scorso punto non è chiaro al momento quanto sia diffusa questa variante.

La centaurus è stata identificata in India, Australia, Giappone, Canada, Stati Uniti, Germania, Regno Unito e altri paesi.

Attualmente, nei Paesi Bassi la situazione con il covid sta registrando un aumento dei casi: la ratio di diffusione è attualmente a 1,01.

La variante centaurus, detta BA.2.75 della quale attualmente non si sa molto, pare possa aggirare più facilmente la difesa immunitaria costruita dai vaccini.