Riguardo la questione covid in Olanda, il ministro della giustizia dichiara: “Non possiamo ancora permetterci di non essere attenti“. Nonostante la diminuzione dei contagi registrata, i cittadini olandesi devono ancora rispettare le misure contenitive in vigore per frenare la diffusione del virus, ha dichiarato Ferdinand Grapperhaus, ministro della giustizia. “Abbiamo ancora circa 5 mila infezioni al giorno e dobbiamo ancora essere scrupolosi”, come riporta NLTimes.

Un allentamento delle misure non è quindi ancora in programma, ha detto Grapperhaus. Non è ancora chiaro come saranno i provvedimenti a Natale. “sicuramente, non saranno il Natale o il Capodanno che abbiamo conosciuto fino all’anno scorso”, dichiara Hubert Bruls, capo del Consiglio di Sicurezza. “Penso che dobbiamo davvero renderci conto che dobbiamo ancora prendere veri provvedimenti per essere salvi. Dobbiamo essere molto, molto prudenti nei confronti di questo virus. Non possiamo fare il passo più lungo della gamba”, ha detto Grapperhaus.

Lunedì, l’Istituto di Sanità Pubblica RIVM ha segnalato in Olanda 4.709 nuovi casi covid. Quasi un migliaio in meno rispetto al giorno prima e 46% in meno rispetto alla settimana scorsa. Il numero di pazienti ricoverati a causa covid è aumentato del 22%. Questo leggero aumento non è preoccupante dopo le diminuzioni dei giorni precedenti, afferma Ernst Kuipers, della rete nazionale per l’assistenza LNAZ.

Il ministro della Giustizia ha invitato i cittadini a seguire il più possibile le misure contenitive, soprattutto quelle che riguardano lo smartworking: sembra che gli olandesi non si attengano come dovrebbero alle regole.  “Ne stiamo discutendo con le organizzazioni di imprenditori”, ha detto. “Meno movimenti e spostamenti ci sono, più il virus non si diffonderà: così usciremo prima da questa situazione“.

Grapperhaus ha anche espresso la sua ammirazione per tutti coloro che hanno lavorato da casa fin dall’inizio dell’epidemia. “Io stesso ho il privilegio di coordinare le cose in ufficio ed è impressionante vedere come la gente continua a farlo”, ha detto. “La settimana scorsa, ho discusso con dei funzionari riguardo lo stare seduti da soli a casa con i figli piccoli che ti girano continuamente intorno. È una cosa piuttosto pesante“.