The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Covid NL, registrati più decessi al Sud durante la prima ondata

La prima ondata di infezioni da coronavirus in Olanda ha causato molto più vittime nelle province meridionali, che nel resto del paese, riporta Statistics Netherlands. Le province del sud hanno avuto otto volte più morti rispetto al Nord.

Secondo l’ufficio statistico, sono 10mila i morti residenti nei Paesi Bassi a causa del coronavirus tra l’inizio di marzo e la fine di giugno. I nuovi dati invece hanno specificato che 3.861 di questi decessi si sono verificati nelle province meridionali, Noord-Brabant e Limburg. In quest’ultime, 105 persone ogni 100mila residenti sono morte di Covid.

Nelle province orientali di Overijssel, Flevoland e Gelderland, 57 persone su 100mila sono decedute nella prima ondata. A Utrecht, Noord-Holland, Zuid-Holland e Zeeland a ovest erano 47. Groningen, Friesland e Drenthe a Nord, la mortalità da coronavirus era 12 per 100mila residenti.

La regione GGD Hart Voor Brabant, che copre i comuni di Tilburg, Den Bosch, Uden, Oss e Waalwijk, ha avuto il maggior numero di morti a 1400. Equivale ad un terzo dei residenti morti per coronavirus. In tutti i Paesi Bassi, il coronavirus ha causato il decesso di una ogni sei persone.