L’ospedale UMC di Amsterdam avrebbe scoperto degli anticorpi, anzi dei “super anticorpi” che, secondo i ricercatori, potrebbero essere promettenti’nel trattamento contro il coronavirus. Gli anticorpi studiati provengono da pazienti di Amsterdam che sono stati recentemente infettati dal coronavirus. “Questi nuovi anticorpi sono cento volte più potenti degli altri”, ha detto ad AT5 Marit van Gils, a capo del team di ricerca.

Sono in corso studi in diversi paesi per vedere se gli anticorpi nel sangue dei pazienti guariti possono aiutare nella lotta al Covid. A volte negli studi sono state incluse varianti di anticorpi di altri corona, per esempio della Sars.

Gli anticorpi trovati dall’UMC di Amsterdam sono forti, afferma Van Gils e ciò significherebbe, dice ad AT5, che debellare il virus potrebbe essere più facile e più economico. L’ospedale ora testerà prima gli anticorpi sugli animali e la speranza è di sperimentarli sull’uomo il prossimo anno.