RIVM, l’Istituto di sanità olandese ha registrato oggi il più alto numero di contagi in assoluto: 2223, con +70% rispetto ad una settimana fa. Con esso, sale anche il numero di ospedalizzazioni e di decessi: 27 nuovi ricoveri e due decessi. Da quando i contagi hanno ricominciato a salire si registrano, ormai da 10 giorni, numeri sopra i 1000.

La maggior parte dei casi positivi è stato registrato ad Amsterdam, 263, seguita da Rotterdam  con 218, ossia cifra doppia rispetto a ieri e poi l’Aia dove il numero è arrivato a quota 126.   Convertito in numero di abitanti, il maggior numero di infezioni negli ultimi tre giorni si è verificato a Weesp (4,6 per 10.000 abitanti), Leiden (4,5) e Diemen (3,9), scrive NOS.

Rispetto a ieri, inoltre, il numero di ospedalizzazioni è salito del 16%. Il trend, secondo il presidente della rete di servizi per la terapia intensiva, Ernest Kuipers, non è destinato a ridursi in breve tempo. Secondo gli esperti, insomma, la crescita esponenziale dei contagi, e dei ricoveri, proseguirà la sua corsa al rialzo.