Hans van Vliet, manager del programma nazionale di immunizzazione di RIVM ha tracciato un calendario per immaginare in quanto tempo il vaccino, quando sarà pronto, potrà avere effetto nel Paese. Il ritorno alla “vecchia normalità” non avverrà dalla mattina alla sera, dice l’esperto perchè per vaccinare tutta Olanda ci vorrà, probabilmente, un anno. 

I Paesi Bassi avranno accesso a un massimo di 11,7 milioni di vaccini Pfizer, quando sarà pronto ma come esattamente sarà organizzata la vaccinazione nazionale non è ancora noto, secondo Van Vliet: le autorità sanitarie, semplicemente non sono pronte, dice a NOS.

L’intenzione è vaccinare prima gli anziani e le persone vulnerabili ma per ora bisogna attendere le novità perchè potrebbero arrivare anche dalle altre case farmaceutiche impegnate nello sviluppo di un vaccino.

I risultati dei test di altri vaccini, come quello sviluppato ad Oxford da AstraZeneca e il vaccino Janssen di Leiden, sono attesi a breve. Ad esempio, è possibile che funzionino meglio o peggio per gli anziani rispetto al vaccino Pfizer, dice NOS.