The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BE

Covid-19, Belgio: siamo vicini a un nuovo lockdown?

Covid-19 in Belgio: i dirigenti e gli esperti di sanità dicono che, sia nelle Fiandre che in Vallonia, un secondo lockdown potrebbe arrivare presto. Soprattutto se lo stato non inasprirà le misure già esistenti. 

La Vallonia sta considerando di imporre un coprifuoco. Nella regione, infatti, già venerdì, i governatori provinciali hanno annunciato una serie di ulteriori restrizioni, tra cui la chiusura dei bar e delle caffetterie nei club sportivi.

Il coprifuoco non era nelle misure annunciate venerdì, tuttavia la proposta di imporne uno dall’1 di notte alle 6 del mattino è stata inoltrata agli affari interni e sarà discussa lunedì. 

Covid-19, senza nuove misure ci sarà un nuovo lockdown

I casi di Covid-19 stanno crescendo in modo allarmante in Belgio, soprattutto nelle regioni della Vallonia e delle Fiandre. “Se continuiamo così, ci sarà un lockdown totale,” ha insistito il governatore del Brabante Vallone, Gilles Mahieu, durante un’intervista a “C’est pas tous les jours Dimanche” (RTL-TV).

Anche nelle Fiandre, il direttore della rete sanitaria Zorgnet-Icuro, Margot Cloet, ha lanciato l’allarme. “Se non saranno prese misure aggiuntive contro il virus, il sistema sanitario non reggerà,” ha spiegato domenica alla rete televisiva VRT.

Cloet sostiene che il Belgio non sia lontano da un nuovo lockdown. Il settore sanitario sta iniziando ad accusare i colpi di questa crescita nel numero di infezioni. In particolare, il personale delle case di cura – case di riposo e centri di assistenza a persone disabili  –  stanno facendo fatica a gestire la situazione.

L’infettivologa Eirka Vlieghe, di Antwerpen, ex presidentessa del gruppo di esperti  nominati dal governo per gestire l’emergenza (Exit Strategy), si dice preoccupata. La situazione, commenta, è seria e c’è bisogno di interventi più forti per fermare la diffusione del coronavirus.

Per ora, il Belgio non ha riadottato il sistema codice-colore per la nuova ondata di Covid-19. Tuttavia, secondo la Vlieghe, il paese dovrebbe essere segnato come arancione, sulla buona strada per il rosso.