L’aumento dei casi di coronavirus in Olanda ha scatenato, soprattutto nelle prime fasi della crisi, un’impennata negli episodi di razzismo contro i cittadini asiatici o di origine asiatica. A Diemen, alle porte di Amsterdam, il sindaco ha denunciato un episodio accaduto di recente: “Una crisi come questa fa emergere il meglio delle persone, ma sfortunatamente a volte anche il peggio.

Ad esempio, ieri abbiamo assistito ad un orribile incidente in cui una casa di Diemen è stata deturpata da uno slogan razzista in relazione al coronavirus. Inaccettabile È stata presentata una relazione e spero che l’autore possa essere rintracciato rapidamente. Questo incidente non è isolato: nei Paesi Bassi molte persone con un aspetto asiatico hanno dovuto affrontare episodi di razzismo.”