A partire da sabato, dozzine di paesi hanno implementato le misure di sicurezza per contenere o prevenire lo scoppio del coronavirus. Mentre la compagnia aerea olandese KLM ha garantito la presenza di voli per il rimpatrio dei passeggeri, Transavia raccomanda ai viaggiatori dei voli cancellati di prenotare rapidamente nuovi biglietti per un’opzione disponibile.

Il governo olandese ha aggiornato i consigli sui viaggio verso 14 paesi diversi. La compagnia di escursioni Corendon ha dichiarato di aver annullato le vacanze di 28 mila viaggiatori nelle prossime quattro settimane, con una nuova prenotazione gratuita in un secondo momento. I tour operator Sunweb e Prijsvrij hanno fatto lo stesso, e TUI sta considerando la stessa mossa. KLM inizierà a rimpatriare i passeggeri bloccati ove possibile. “Se un paese vieta l’ingresso ai passeggeri ma i voli sono consentiti, KLM opererà il più possibile affinché i passeggeri bloccati in quel paese vengano rimpatriati”, ha dichiarato.

Aruba, Curacao, Suriname, così come le isole caraibiche olandesi di Bonaire, Sint-Eustatius e Saba, non consentiranno voli dai Paesi Bassi, né da altri paesi europei. La TUI ha detto che avrebbe mandato aerei vuoti verso Aruba, Bonaire, Curacao e Suriname per riportare i passeggeri bloccati nei Paesi Bassi. Per quasi una dozzina di compagnie aeree, voli cancellati da e per Schiphol, a partire dalle 13:00 di sabato. Tra queste Alitalia, American Airlines, Cathay Pacific, Czech Airlines, Delta, El Al, Iran Air, Level, SunExpress, Surinam Airways e Turkish Airlines.

AVVISI DI VIAGGIO RILASCIATI SABATO NEI PAESI BASSI

Il governo olandese ha avvertito che Bolivia, Ecuador, Estonia, Finlandia, Georgia, Hong Kong, Malta, Myanmar, Nuova Zelanda, Portogallo e Slovacchia potrebbero adottare rapidamente misure di sicurezza che potrebbero influenzare il rimpatrio dei viaggiatori. Le stesse parole sono state espresse dal Ministero degli Affari Esteri per i paesi elencati di seguito, oltre ad avvertimenti più concreti:

  • Columbia ha messo in atto un divieto di ingresso per tutti i passeggeri che arrivano dall’Asia o dall’Europa per i prossimi 14 giorni. I suoi cittadini e residenti legali possono entrare solo in base alle regole di quarantena.
  • Cipro imporrà restrizioni di viaggio a partire da domenica.
  • La Danimarca ha iniziato a limitare l’accesso alle persone che entrano e escono dal paese da sabato. Include le persone che viaggiano con i trasporti via terra.
  • Il Marocco non accetterà più voli nel suo spazio aereo domenica dalle 8:00 e nessun volo potrà partire dal Marocco dopo le 12:00 di domenica. Le traversate in traghetto per Ceuta dovrebbero fermarsi dalle 20:00 di domenica, ha detto il Ministero. Ma i rapporti di AFP e Reuters suggeriscono che solo i cittadini spagnoli sono stati autorizzati a usare il traghetto per tornare in Spagna.
  • La Polonia inizierà a limitare l’accesso alle frontiere dalle 12:01 di domenica.
  • La Russia consentirà i viaggi aerei solo attraverso l’aeroporto internazionale Sheremetyevo di Mosca verso le capitali dell’Unione europea, ha affermato il Ministero.
  • Taiwan costringerà chiunque in arrivo dai Paesi Bassi e da tutti gli altri paesi dell’area Schengen, Irlanda e Regno Unito in quarantena a partire dal 17 marzo. La quarantena durerà 14 giorni.
  • L’Ucraina limiterà l’ingresso e l’uscita attraverso i suoi confini da domenica.
  • Il Vietnam vieterà l’ingresso a chiunque sia stato in un paese dell’area Schengen negli ultimi 14 giorni. Il divieto inizierà domenica a mezzogiorno, ha affermato il Ministero, aggiungendo che i viaggiatori dei Paesi Bassi potrebbero potenzialmente affrontare una quarantena di 14 giorni.

Pic: Pixabay