Dopo il dilagarsi del coronavirus lo shopping online ha subito un deciso ma atteso incremento. La società  PostNL ha registrato  una crescita del suo volume di affari  nel secondo trimestre.

Le vendite online sono aumentate di oltre 100 milioni di euro. PostNL ha che dichiarato che le vendite del secondo trimestre di lunedì hanno raggiunto i 789 milioni di euro, portando il risultato del primo semestre a 1,49 miliardi di euro. “Il coronavirus ha cambiato il comportamento dei consumatori, portando ad una crescita dello shopping online,” ha detto l’amministratore delegato Herna Verhagen .

“Per far fronte alla forte crescita dei volumi dei pacchi, abbiamo aumentato la capacità del 40% … La nostra capacità verrà ulteriormente aumentata per adattarsi a volumi più elevati verso la seconda metà dell’anno.” La società prevede che gli utili per l’intero anno cresceranno tra 110 e 130 milioni di euro.