Sulla base dei dati preliminari comunicati da RIVM lunedì, il numero dei positivi al coronavirus è diminuito per il secondo giorno consecutivo. Le persone risultate positive sono circa 482, il numero più basso registrato dal 5 agosto.

Il presidente del National Network Acute Care, Ernst Kuipers, ha invitato la popolazione a rimanere vigile e a mantenere il distanziamento sociale. Ha, inoltre, ricordato l’importanza di sottoporsi al test, qualora si presentassero i sintomi del virus.

Nonostante il calo dei positivi, il numero dei pazienti affetti da coronavirus ammessi negli ospedali olandesi è salito a 165. Le persone ricoverate in terapia intensiva, invece, sono 39 di cui 3 registrati nell’ultimo giorno, secondo l’ufficio di coordinamento dei pazienti LCPS. Infine, 126 persone erano presenti in altri reparti ospedalieri per problematiche relative al Covid.

Il numero delle persone ricoverate in terapia intensiva, dalla fine di febbraio, è di circa 2998. Di queste, 874 sono morte e 1,933 sono state dimesse.

La scorsa settimana, i servizi sanitari regionali e municipali nei Paesi Bassi hanno completato 102.487 test. Secondo l’organizzazione sanitaria GGD-GHOR, si tratta del numero più alto di test effettuati in una settimana. I servizi sanitari pubblici effettuano la maggior parte dei test in Olanda, con ospedali e cliniche che in genere ne eseguono anche alcune migliaia alla settimana.