Altro allevamento infetto da coronavirus in Olanda. L’allevamento si trova nella città di Landhorst nel Brabant Settentrionale, e sarà abbattuto il prima possibile. Questo è il diciottesimo allevamento di visoni infetto da coronavirus, riporta NOS.

I ministri della sanità Hugo de Jonge e Carola Schouten dell’agricoltura hanno deciso, in collaborazione, di abbattere tutti gli allevamenti infetti. Una decisione estrema, ma che vuole evitare casi di trasmissione da visone ad uomo.

Inoltre, i ministri hanno attuato un divieto nazionale di trasporto del visone. Altre regole prevedono che nessun visitatore entri negli allevamenti, e vengano rispettati rigorosi protocolli di igiene. Il governo sta anche lavorando su un programma per aiutare gli allevatori di visoni a interrompere volontariamente la loro attività.

L’allevamento di visoni sarà illegale nei Paesi Bassi a partire dal 2024. La Tweede Kamer preferirebbe eliminare completamente le aziende di visoni entro la fine di quest’anno. Il governo sta cercando di determinare se questo possa accadere oppure no.