NL

NL

Coronavirus in Olanda, caccia alla carta igienica nei supermercati

Dopo il comunicato del primo ministro Mark Rutte sulle misure di sicurezza contro il coronavirus in Olanda, le persone si sono fiondate nei supermercati per fare scorte. Tra i prodotti più acquistati, ci sono la carta igienica e altri oggetti non deperibili. I social media questa mattina sono pieni di immagini che mostrano scaffali vuoti nei supermercati.

Ma stando agli stessi supermercati, la situazione non è per niente critica. Come riporta RTL Nieuws, un rappresentante di Albert Heijn dichiara che c’è un “piccolo aumento” della domanda di prodotti per la pulizia. I prodotti che adesso vengono venduti più del solito “continueranno ad essere integrati, fino a quando sarà possibile.”

Un portavoce dell’organizzazione CBL dice che le catene di supermercati non risultano avere problemi di stock. C’è un “leggero aumento” nelle vendite di alcuni prodotti, dovuto di certo alla diffusione del coronavirus in Olanda. Gli articoli “presi d’assalto” sono quelli non deperibili, quelli per la pulizia, il paracetamolo e la carta igienica.

Essity, la fabbrica belga che produce gran parte della carta igienica per i Paesi Bassi, spiega che la produzione è aumentata in risposta all’aumento della domanda già da alcune settimane. Secondo il rappresentante Remco van Miltenburg, i consumatori non devono preoccuparsi per il momento  – la fabbrica è ancora in grado di soddisfare la domanda.

https://twitter.com/BasSchnater/status/1238193208624062464?s=20

 

https://twitter.com/SuccubusLena/status/1238341326107742208?s=20

 

 

 

Cover Pic: Pixabay

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli