The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Coronavirus in Olanda, 321 casi. Aumento nel Brabante Settentrionale

Negli ultimi giorni si è registrato un lieve aumento dei casi di coronavirus in Olanda: da 56 a 321 pazienti, ha riporta NULa diffusione sembra essersi rallentata – solo il 21% in più – ma i dati dimostrano un drammatico aumento nella provincia del Brabante Settentrionale. 134 nuovi casi sono stati accertati, costituendo 75 % dei nuovi test positivi in Olanda. Al secondo posto c’è ancora Utrecht, dove però non sono stati registrati nuovi pazienti da domenica pomeriggio.

Il numero di pazienti che hanno contratto il virus all’estero è in calo. Attualmente meno della metà delle persone risultate positive al test hanno viaggiato nelle zone rosse: circa 150 su 321 sarebbero stati infettati durante il viaggio. La maggior parte si era recata nel nord Italia, ma anche in Germania, Francia, Iran, Austria, Capo Verde, Gran Bretagna e Hong Kong, ha riportato il RIVM. Per capire come 90 pazienti abbiano contratto il virus, gli operatori sanitari hanno iniziato delle ricerche nel fine settimana. I risultati non sono ancora noti.

L’Ospedale Amphia di Breda ha testato 300 dipendenti che mostravano sintomi o che avevano visitato zone infetti. 10 di questi sono risultati positivi e adesso si trovano a casa in quarantena obbligatoria. Breda è il comune con più casi di coronavirus in Olanda confermati finora. Il numero di diagnosi ufficiali a è passato da 2 di sabato a 16 di domenica e fino a 19 di lunedì.

Sabato il RIVM ha invitato i residenti del Brabante Settentrionale a rimanere in casa per precauzione qualora presentassero sintomi di raffreddore o influenza, indipendentemente dal fatto che abbiano avuto contatti con un paziente infetto o che abbiano viaggiato nelle regioni più colpite. Questa disposizione rimarrà attiva fino a nuovo avviso. Il leader di VVD, Klaas Dijkhoff, bloccato a casa con sintomi simili all’influenza, ha pubblicato un video su Twitter in cui invita le persone ad ascoltare gli esperti.

Pic Source: Pixabay