I casi di coronavirus in Olanda sono saliti di 155 in 24 ore, raggiungendo quota 959, dice l’Istituto di sanità RIVM nel suo bollettino quotidiano sulla diffusione del virus nei Paesi Bassi. Altri due pazienti sono deceduti a causa del virus. Stando a RIVM si tratterebbe, anche in questo caso di anziani. Il bilancio delle vittime è ora a dodici.

Secondo RIVM, l’aumento significativo è dovuto ad una diversa politica sanitaria sui test:  “Dal 12 marzo, le persone con lievi sintomi non vengono più testati perché è in vigore una misura nazionale che invita le persone in questa categoria, a rimanere a casa”. Inoltre, sarebbe stato aumentato il numero di test effettuati tra le categorie a rischio.