Il GEES, un gruppo di esperti belga che devono facilitare l’uscita del Belgio dal blocco imposto dalle misure per contenere il nuovo coronavirus (Covid-19), martedì consegnerà il primo rapporto al governo.

“Il ritorno alla normalità deve essere graduale”, dice la Prima Ministra Sophie Wilmès davanti al Parlamento. Il giorno dopo che il governo riceverà il rapporto dal GEES, il Consiglio di sicurezza nazionale del Belgio si riunirà. Sophie Wilmès ricorda il danno economico della crisi, calcolato dalla Banca Nazionale, che quest’anno vede un debito del 115% del PIL

“La situazione sarà molto difficile da superare per tutti” dichiara Sophie Wilmès. “D’ora in poi nel modo in cui concepiamo la nostra società ci sarà un “prima” e un “dopo” il Coronavirus.”

La ripresa economica è una parte importante per la politica dei prossimi mesi. A causa della crisi nata dalla pandemia, il parlamento ha dato a Wilmès il potere di governare per sei mesi. Wilmès guiderà il Belgio attraverso l’uscita dall’emergenza coronavirus. Le divisioni politiche, però, rimangono ancora.

Pic credit: Thomasdaems89 Pic source: Wikimedia License: CC Attribution-Share Alike 4.0 International