The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

BE

Coronavirus in Belgio, medico stupito dalla gente rilassata nei parchi



Un medico di Bruxelles dice di essere “sbalordita” nel vedere la gente rilassata nei parchi, nonostante le severe misure di confinamento contro il coronavirus in Belgio. La dottoressa invita quindi a smettere di vedere la quarantena come “vacanza”. 

Mercoledì sera, Clara Loriot ha condiviso una foto su Facebook del Bois de la Cambre a Bruxelles. Nella foto decine di persone oziano sul prato, nonostante le misure attuate proprio ieri per evitare la diffusione di coronavirus in Belgio. Tra queste, vengono consentite gite solo per “motivi essenziali”. La dottoressa Loriot ha condiviso la foto su Facebook, scrivendo: “NON è una vacanza, e non c’è da divertirsi. Questa è una crisi, una catastrofe.”

Il messaggio di Loriot arriva quando il numero di infezioni in Belgio si è avvicina a 1500, con 14 deceduti. “Ogni giorno conta, e solo la reclusione può salvarci,” aggiunge la dottoressa. Sempre su Facebook, Loriot racconta il terribile dello stato degli ospedali, dicendo che a causa del corto di personale sono “già tutti esausti” e che molti lavoratori sono “già malati e in quarantena.”

Interi piani sono stati svuotati per essere trasformati in sale per i malati di Covid-19.” Infine, aggiunge, “Se non attuiamo una quarantena totale, la situazione rimarrà grave per molto più di un mese o due.”

 

Cover Pic: Pixabay






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!