BE

BE

Coronavirus in Belgio, l’industria farmaceutica è ottimista

Nove aziende farmaceutiche belghe su dieci hanno espresso ottimismo sul futuro del loro settore dopo la crisi causata dal Coronavirus.

Stando ad un sondaggio di oltre 200 aziende farmaceutiche condotto dalla Federazione per le Industrie Chimiche e Scienze della Vita (essenscia), il 35% delle aziende del settore ritiene che già da quest’anno ci sarà una ripresa economica. D’altro canto, l’8 % delle aziende si aspetta invece che l’impatto duri per anni. Infine, il 3 % ha espresso la propria preoccupazione che il settore non sarà in grado di riprendersi.

“Dopotutto, nemmeno l’industria farmaceutica è sfuggita all’impatto economico globale causato dal Coronavirus,dichiara Essencia. “Anche se, la disoccupazione nel settore è molto inferiore alla media del Belgio.” 

“La forte performance economica del 2019, dovrebbe rendere il settore delle aziende chimiche e farmaceutiche resiliente all’impatto della crisi economica.” dice Essencia. “L’anno scorso, c’erano quasi 1.500 posti di lavoro in più. Inoltre sono stati fatti quantità record di investimenti nell’innovazione. E questo dovrebbe riuscire a sostenere il settore per quest’anno.”

“In ogni caso, la maggior parte delle aziende del settore sostiene una ripresa economica in cui tutti possano tornare a lavorare il più rapidamente possibile.” Essencia aggiunge che “una strategia di uscita dalla crisi includerebbe l’industria come leva chiave per far ripartire l’economia, un approccio internazionale all’interno di un mercato unico europeo, (…) e misure economiche mirate.

 

Cover Pic: Pixabay

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli