The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Coronavirus, il governo si preparerebbe alla chiusura di parchi e spiagge

Il primo weekend primaverile nei Paesi Bassi, con code in spiaggia e nei parchi -nonostante l’invito a rimanere a casa- ha allarmato le autorità: la polizia, scrive NOS, si dice pronta a nuove misure più restrittive, qualora quelle attuali non servano a contenere il diffondersi del coronavirus. Gli agenti potrebbero essere schierati in spiaggia per impedire alle persone assembramenti.

“Stiamo prendendo in considerazione ulteriori restrizioni a livello locale o nazionale”, ha affermato un portavoce della polizia, commentando le scene di “business as usual” seguite agli appelli del governo e del re a mantenere la ‘distanza sociale’

Questo fine settimana, dopo una consultazione telefonica, è stato deciso che oggi non erano necessarie ulteriori misure: il governo non vuole lockdown ma chiede a tutti di mantenere le distanze. Domani, il governo ha in programma di valutare ulteriori misure. I sindaci fanno appello al governo affinchè chiuda spiagge, parchi campeggi, parchi vacanze, campi da gioco e negozi di ferramenta.

Un piano sarebbe già pronto, ha detto uno dei sindaci a NOS.