NL

NL

Coronavirus, guarita a 107 anni. Cornelia Ras “dubitava di avere il corona”

Cornelia Ras, 107 anni di Sommelsdijk, è ufficialmente guarita da Covid-19. La nipote Maaike de Groot ha dato la buona notizia dopo aver parlato con il medico di sua zia. Cornelia è la residente più anziana del comune di Goeree-Overflakkee. A metà marzo le era stato diagnosticato il coronavirus, e lunedì ha ottenuto il via libera, riporta AD.

Ras vive nel complesso sanitario residenziale Nieuw Rijsenburgh, gestito da CuraMare gravemente colpito dal coronavirus. Il focolaio si è sviluppato dopo che i residenti hanno partecipato a una funzione religiosa. 12 sono morti e altri 41 sono stati contagiati, tra cui Ras. Il giorno dopo il suo 107 ° compleanno, il 17 marzo, Ras non si sentiva bene. Accusava febbre a 38° e tosse, ma non stava malissimo, “per questo dubitava di avere il corona“, ha detto la nipote. A causa del boom di casi nel Nieuw Rijsenburgh, Ras è stata testata e il tampone era positivo. “Ha mantenuto la calma, si è arresa. Se se ne fosse andata, sarebbe andato bene. Se fosse sopravvissuta, sarebbe pure andato bene” ha detto la De Groot.

Lunedì, il medico di Ras ha chiamato De Groot, dandole la buona notizia che sua zia era stata ufficialmente dichiarata guarita. Martedì De Groot ha parlato con la donna. “Sta bene. Era seduta al sole sul suo balcone. Adora stare all’aperto. Fino a quando aveva 100 anni viveva da sola nella sua fattoria a Den Bommel.” De Groot non si spiega come sua zia sia sopravvissuta al virus,a part che fosse perfettamente in salute quando l’ha contagiato.

Pic: Pixabay

SHARE

Altri articoli