Afbeelding van Lennert Kraak via Pixabay

Dopo la cancellazione della celebrazione ufficiale della Festa del re, Koning Dag, è arrivato oggi l’annuncio che le ambasciate olandesi, i consolati e e altre missioni diplomatiche in tutto il mondo annulleranno le celebrazioni annuali del Giorno del Re a causa della pandemia internazionale di coronavirus. Sono oltre 150 gli uffici I Paesi Bassi gestiscono oltre 150 di questi uffici in tutto il mondo, ha affermato il Ministero degli Affari Esteri.

La decisione è stata presa diversi giorni dopo la revoca della festa nazionale ufficiale a Maastricht. Il re dei Paesi Bassi, Willem-Alexander, avrebbe celebrato il suo compleanno nella città del Limburg insieme alla regina Máxima. “Data la crisi in corso, è logico annullare le celebrazioni quest’anno”, ha dichiarato il ministro degli Esteri Stef Blok in una nota.