The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Coronavirus, consigliere governo a Nieuwsuur: necessaria immunità gregge. Lock-down non risolve nulla, il virus tornerà



Foto di Pasi Mäenpää da Pixabay

Del discorso di Mark Rutte alla nazione, il passaggio sulla necessità di sviluppare l’immunità di gregge al coronavirus è quello ad aver sollevato maggior dibattito internazionale. Nel discorso, la figura di riferimento della politica governativa è Jaap van Dissel, capo del RIVM, il dipartimento di sanità olandese che rappresenta i pareri scientifici che orientano l’azione del governo.

In un’intervista al programma Nieuwsuur,  il responsabile di RIVM, spiega le parole di Mark Rutte: il 50-60% degli olandesi dovrà contrarre il virus per sviluppare immunità di gregge perchè in futuro,  il paese, rimarrà sempre sensibile a nuove epidemie, ha detto van Dissel.

Per raggiungere il 50-60%, le persone devono ammalarsi. “Vogliamo distribuire il virus su una porzione della popolazione che in realtà avrebbe pochi problemi con esso”, afferma Van Dissel a Nieuwsuur. “Allo stesso tempo, è necessario proteggere i gruppi vulnerabili nel miglior modo possibile. Se il gruppo che ha contrattoo il virus è abbastanza grande, quest’ultimo proteggerà i vulnerabili.”

La politica del governo, quindi, è quella di controllare il virus e distribuirlo -in un lasso temporale più lungo- il più possibile su una fascia più ampia della popolazione risparmiando eccessiva pressione sul sistema sanitario nazionale.

Secondo Van Dissel, non fare nulla è rischioso, intervenire in maniera drastica, come in Italia, risolve il problema nell’immediato ma non sul lungo periodo. Perchè il coronavirus venga gestito è fondamentale che la popolazione si immunizzi e perchè si immunizzi è fondamentale che il virus circoli nella popolazione in salute, mentre lo Stato protegge le fasce più a rischio.

 






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!