The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Coronavirus, chiusura dei locali horeca? I proprietari pretendono comunque l’affitto

Il portale di Rotterdam Rijnmond racconta la storia di imprenditori dell’horeca della città che hanno ricevuto, dai proprietari delle mura del loro locale, la richiesta dell’affitto, nonostante l’attività non stia producendo denaro perchè chiusa. Ron de Jong, proprietario del cafè Bokaal a Rotterdam è furioso, scrive rijnmond.nl: “Non è che non pagherò  ma al momento il nostro fatturato è sceso a zero e i costi continuano ad aumentare. Dobbiamo aiutarci a vicenda in questo momento”, afferma De Jong che avrebbe ricevuto dalla proprietà dell’immobile, la società immobiliare Marcan Vastgoed, la pretesa di una conferma scritta da Bokaal entro mercoledì 18 marzo che l’affitto per il prossimo mese sarà pagato regolarmente, al massimo entro il 1 ° aprile.

Se l’affitto non verrà pagato, si andrà per vie legali, dice l’esercente. Ma secondo Marcan Vastgoed, la storia è diversa: il proprietario del cafè, dicono, avrebbe detto “non pago”, senza chiedere alla proprietà di trovare una soluzione. Per lo studio legale della società, si sarebbe trattato solo di una risposta all'”imposizione” dell’imprenditore.  “Se gli inquilini non possono pagare, allora il nostro immobile non è per loro”

L’imprenditore, racconta al portale di Rotterdam, non sarebbe il solo ad aver ricevuto quella lettera.