Utilizzando un nuovo tipo di esame del sangue, i ricercatori olandesi di Snaquin effettueranno uno screening della popolazione per scoprire quanto in fretta si sta sviluppando immunità di gregge al coronavirus Covid-19, scrive AD.

I ricercatori testeranno il sangue di migliaia di donatori per scoprire se quella porzione della popolazione ha prodotto anticorpi contro il virus; questa ricerca, secondo i promotori, potrebbe mostrare quanto un gruppo sia già resistente a Covid-19 nei Paesi Bassi.

Secondo la banca del sangue, “circa duemila donatori vi si recano ogni giorno, e questo campione è abbastanza rappresentativo del segmento dai 18 ai 79 anni”, dicono da Snaquin. “Misureremo i primi campioni questa settimana e se tutto va bene, misureremo di nuovo tra due settimane”. Il primo campione sarà di 10 mila persone, che equivale a tutti coloro che donano sangue in una settimana nei Paesi Bassi “, ha detto al giornale il microbiologo Hans Zaaijer di Sanquin.

Questo processo verrà ripetuto con regolarità, per fornire -sul lungo periodo- una buona immagine dell’immunità di gregge contro il coronavirus  che i Paesi Bassi stanno sviluppando. I donatori, sono tutti al corrente di come il loro plasma verrà utilizzato e sono favorevoli.