Gli ospedali trattano sempre meno pazienti Covid-19 in terapia intensiva e dopo quasi tre settimane consecutive di declino giornaliero, i posti in IC sono tornati al livello pre-crisi. Sabato, scrive NU con 708 pazienti Covid-19 e 1098 totali, il sistema sanitario nazionale può tirare un -parziale- sospiro di sollievo. 

A confermare i numri, Ernst Kuipers, presidente della rete di terapia intensiva in NL. Prima dell’inizio della pandemia di coronavirus, i Paesi Bassi avevano circa 1.150 spazi nelle unità di terapia intensiva in tutto il paese. Da allora, la capacità è stata aumentata per far fronte all’aumento dei pazienti causato dalla crisi sanitaria globale.

Dallo scoppio della pandemia sarebberp 714 i pazienti morti in IC mentre 684 sono stati dimessi. Un totale di 2.815 pazienti affetti da coronavirus nei Paesi Bassi sono stati curati negli ospedali.