NL

NL

Coronavirus, 5 pagine di necrologi nel giornale del Brabante Settentrionale

Come riporta l’Omroep Brabant, i necrologi del giornale locale del Brabante Settentrionale erano soliti rientrare in mezza pagina. La scorsa settimana, invece, almeno cinque pagine del giornale DeMooiRooiKrant  erano dedicate ai necrologi. Il numero totale di necrologi della settimana scorsa è di 18. Jeroen van de Sande, redattore del DeMooiRooiKrant, commenta il fatto così: “non ci sono mai stati così tanti casi.” Van de Sande aggiunge che “due terzi di questi sono attribuiti al coronavirus.

Il villaggio di Sint-Oedenrode, sede della testata giornalista, è composto da 18.000 abitanti. Essendo una città molto piccola, i cittadini sono tutti molto uniti tra loro. “È triste”, annota Van de Sande.

Nel frattempo Bergamo, in Italia, conta così tante vittime che la vita nella città si è fermata. Nel giornale locale, L’Eco di Bergamo, la sezione necrologi conta 10-11 pagine.

Il numero di vittime di coronavirus è in costante aumentato nei Paesi Bassi (e in altre parti del mondo). Non sorprende quindi che le misure restrittive in vigore siano state prorogate fino alla fine di aprile.

I reparti di terapia intensiva nei Paesi Bassi ammontano a 1900 posti dedicasti a pazienti con coronavirus e 500 per pazienti con problemi non legati al virus. Il limite per ora non è stato ancora raggiunto. Tuttavia, se si dovesse arrivare a quel punto, il presidente dell’Associazione olandese per l’assistenza intensiva spiega che i pazienti possono essere portati in Germania, Paese che conta più posti in terapia intensiva (25.000 posti letto totali).

 

Cover Pic: Image by PublicDomainPictures from Pixabay

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli