A domeni, sono 1.338 pazienti in trattamento in unità di terapia intensiva per Covid-19. Il numero totale di pazienti ammessi è in diminuzione di 20 pazienti rispetto a un giorno prima, secondo l’LCPS, l’ufficio temporaneo che coordina la distribuzione dei pazienti in terapia intensiva.

Era la quarta volta in sei giorni che si registrava una diminuzione. “L’immagine di un graduale declino sembra stabile. Ciò è incoraggiante”, ha dichiarato Ernst Kuipers, presidente della rete olandese di IC.

Poco più di 26.500 persone nei Paesi Bassi sono risultate positive al coronavirus, di cui circa 8.750 hanno richiesto il ricovero in ospedale. Finora, circa 2.300 persone sono state trattate in terapia intensiva per Covid-19 dalla fine di febbraio. Di questi, oltre 425 sono morti e oltre 200 sono stati dimessi.

Nonostante le recenti diminuzioni nei pazienti Covid-19 in terapia intensiva in tutti i Paesi Bassi, la pressione sulle unità di terapia intensiva nel Brabant rimane elevata: cinque pazienti Covid-19 sono stati trasferiti da ICU Nord Brabant ad altri centri nel resto dei Paesi Bassi nelle ultime 24 ore. E quel trasferimento di pazienti rimane essenziale per gli ospedali della provincia, ha detto il portavoce.

“La pressione rimane senza precedenti. Stiamo ancora lavorando con molti più posti in terapia intensiva rispetto al normale“, ha detto il portavoce della ROAZ. “Stiamo vedendo il numero di pazienti in terapia intensiva che diminuiscono lentamente, ma non ci siamo ancora.”

Per ora, 55 pazienti sono ricoverati in Germania.