Source pic : Wikipedia

Causa corona virusa KLM dall’Olanda, estenderò la cancellazione dei suoi voli verso la Cina continentale fino almeno a metà marzo, ha annunciato giovedì la compagnia aerea. La compagnia di bandiera olandese aveva già cancellato fino a metà febbraio il servizio verso la Cina ma il protrarsi dell’emergenza corona virus ha fatto optare per un’estensione dello stop.

I voli KLM per Pechino e Shanghai saranno cancellati almeno fino al 15 marzo e dal 16 marzo, KLM prevede di riavviare i voli giornalieri per Shanghai e Pechino, volando in una di queste due città a giorni alterni. Air France effettuerà un programma simile. In questo modo, scrive la compagnia, i passeggeri avranno la possibilità di utilizzare Parigi o Amsterdam come aeroporti di partenza.

Gli altri voli KLM verso la Cina continentale – verso Chengdu, Hangzhou e Xiamen – rimarranno sospesi almeno fino al 28 marzo. I voli KLM per Hong Kong non sono interessati dalle cancellazioni. La compagnia fa sapere che i passeggeri KLM che hanno già prenotato un viaggio per la Cina, possono riprenotarlo a costo zero.

Il ministro della salute Bruno Bruins ha affermato che misure di buon senso funzionano meglio rispetto alla consegna di maschere a tutti coloro che arrivano dalla Cina. Con precedenti focolai di malattie, lo screening dei passeggeri a Schiphol non ha dimostrato di essere efficace, motivo per cui questa misura non è stata implementata ora, ha detto. Finora tutti coloro che sono stati testati per il virus nei Paesi Bassi sono risultati negativi, secondo ANP.

Dopo che l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha dichiarato il virus come un’emergenza sanitaria pubblica di interesse internazionale, molte istituzioni stanno monitorando la situazione. Nei Paesi Bassi, gli operatori di medicina generale, tutti i tipi di esperti in malattie infettive, il servizio sanitario pubblico comunale e i laboratori microbiologici lavorano insieme per indagare e prevenire la diffusione del virus.