Che il coprifuoco rimanga in vigore o meno, la polizia controllerà comunque stasera, ha detto un portavoce. “Se il coprifuoco continua, continueremo anche a farlo rispettare. Forse gli agenti indicheranno ancora più chiaramente che se le persone non sono d’accordo con una multa, potranno opporsi”. Il portavoce afferma di poter immaginare che non tutti saranno a conoscenza delle ultime notizie sul coprifuoco.

La polizia tiene conto del fatto che ci saranno persone che usciranno dopo le 21, anche se il tribunale deciderà che il coprifuoco continuerà ad essere applicato per il momento. “Restiamo quindi vigili”, ha detto il portavoce della polizia.

Ma se oggi il tribunale mette fine al coprifuoco, la polizia sarà altrettanto presente in strada. “In ogni caso, non è permesso uscire in gruppo oppure organizzare feste”.

I supermercati chiuderanno in ogni caso alle 20.45, come consuetudine nelle ultime settimane. Questo è ciò che dice l’associazione ombrello CBL in una dichiarazione sul suo sito web. Le società affiliate vogliono seguire i consigli del premier, che il coprifuoco rimanga oppure no. Finché non sarà stata pronunciata la sentenza d’appello, per la grande distribuzione le regole non cambiano, dice l’associazione di categoria.