Source pic: Twitter/screenshot

Una serata tesissima in 11 città del paese, tra le quali A’dam, R’dam e Den Haag, con scontri tra gruppi di giovani che protestavano contro il coprifuoco, lanci di petardi e saccheggi, racconta NOS. Una situazione generalizzata tanto tesa non si ricordava da tempo. Alla fine, il bilancio provvisorio è di 151 arresti, dice NOS.

Tutto è iniziato nel pomeriggio a R’dam e Geelen, nel Limburg, dove gruppi di giovani hanno risposto ad appelli sui social e chiamate a violare il coprifuoco. Allo scoccare delle 9 c’erano già unità antisommossa ME in almeno 5 città, mentre a R’dam la tensione saliva alle stelle e gruppi di persone tiravano petardi e saccheggiavano negozi.

Il bilancio più duro è stato a Den Bosch e Rotterdam con diversi negozi presi d’assalto e le unità ME, i nuclei antisommossa della polizia, impegnati per ore.