Donald Trung, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Thuisbezorgd.nl ha deciso, a scopo precauzionale, di sospendere le consegne in alcune città a causa degli scontri che hanno caratterizzato le ultime notti.  Il servizio di consegna pasti non ha voluto che i corrieri di Tilburg, Eindhoven, L’Aia e Nijmegen si mettessero in viaggio, dice RTL. “Perché non possiamo garantire la sicurezza dei nostri rider”.

A causa dei disordini di ieri sera, Thuisbezorgd.nl non ha ritenuto responsabile inviare i suoi corrieri  nelle città elencate perchè alcuni di loro, hanno descritto situazioni “terribili” durante le proteste contro il coprifuoco.

Anche la catena di pizzerie Domino’s sta adottando misure aggiuntive per motivi di sicurezza. Un portavoce ha affermato che diversi negozi sono stati chiusi, compresi quelli di Arnhem e Roermond, dice ancora RTL. Deliveroo, pur riconoscendo il momento difficile, non ha sospeso il servizio