NL

NL

Contro i “narcos olandesi” il governo vuole una Dutch-DEA

Una speciale unità antidroga, basata sulla DEA americana, sarà istituita nei Paesi Bassi. Lo ha annunciato il Ministro della Giustizia Ferdinand Grapperhaus giovedì, dopo l’assassinio dell’avvocato difensore Derk Wiersum ad Amsterdam.

Wiersum, 44enne padre di due figli, è stato ucciso da un colpo di pistola mentre era con sua moglie fuori casa, nel quartiere Buitenveldert di Amsterdam. Poco dopo l’incidente, avvenuto mercoledì alle 7.30 AM, l’avvocato difensore è morto.

 Wiersum è legale di Nabil B., un sospetto criminale divenuto informatore. In particolare, B. stava testimoniando da un anno contro l’organizzazione criminale di Ridouan Taghi, il criminale più ricercato d’Olanda, e stava per paralre a proposito di otto omicidi, due tentati omicidi e dei preparativi per altri due omicidi.

Secondo L’Aia, con l’assassinio dell’avvocato la criminalità organizzata ha superato il limite. Per questo motivo, il Ministro della Giustizia ha annunciato giovedì la nascita della Dutch-DEA,  una speciale unità antidroga della Polizia Nazionale. L’unità comprenderà membri con conoscenze specialistiche sulle gang di narcotrafficanti e sarà collegata agli altri servizi di polizia olandesi e ai servizi investigativi internazionali.

Per alcuni ricercatori, però, la Dutch-DEA potrebbe non essere sufficiente a fermare il traffico di droga di Amsterdam. In un rapporto sui crimini legati alla droga ad Amsterdam, infatti, Pieter Tops e Jan Tromp hanno evidenziato che per risolvere il problema bisognerebbe prestare maggiore attenzione alla base della piramide criminale: i giovani.

Erik Heijdelberg, della Protezione Giovani Willem Schrikker, è d’accordo coi ricercatori. Per Heijdeberg, infatti, i ragazzi che finiscono nel mondo della droga “sono tutti giovani con un background vulnerabile” ha dichiarato a NOS. “I genitori di molti di questi ragazzi crescono i figli da soli, vivono in condizioni di povertà e hanno un livello di istruzione molto basso”.

SHARE

Altri articoli