Alle 10:00 di questa mattina sono stati registrati 4.385 contagi Covid, dice RIVM, ossia 69 in meno rispetto a ieri. Su base settimanale, si registra un calo dell’11,5% rispetto ai sette giorni precedenti. Non è chiaro in che misura le condizioni meteorologiche influenzino ancora le cifre, dice NOS: i centri-test GGD sono stati chiusi domenica a causa della neve e lo stesso è accaduto lunedì in molti altri posti.

L’occupazione negli ospedali, tuttavia, è diminuita: quindi più pazienti sono stati dimessi o sono morti di quanti ne siano stati ammessi. Ci sono ora 1.904 pazienti Covid in ospedale,  mentre ieri erano 1952, di cui 534 in terapia intensiva -ieri erano 537, dice LCPS.

Non è chiaro perché la diminuzione del numero di pazienti Covid sia molto più lenta rispetto alle infezioni. Mentre il numero di test positivi è diminuito di oltre due terzi dal picco di Natale, il numero di pazienti in terapia intensiva è diminuito appena di un 27%.

Aumentano leggermente i decessi:  “dopo un lungo periodo in cui la situazione ha continuato a migliorare nelle ultime 24 ore, 66 pazienti Covid sono stati segnalati a RIVM. Ieri erano 74. Negli ultimi sette giorni, l’Istituto di Sanità ha registrato una media di 62 morti al giorno, contro 61 morti al giorno di una settimana fa.