ConsumentenClaim: viaggio in piedi per treno sovraffollato? Le ferrovie dovrebbero risarcire i passeggeri

La compagnia ferroviaria nazionale Olandese NS dovrebbe pagare un risarcimento ai  passeggeri costretti a viaggiare in piedi per sovraffollamento dei vagoni, così ha dichiarato l’organizzazione ConsumentenClaim specializzata in ricorsi di massa. “Riteniamo che i passeggeri dei treni dovrebbero essere rimborsati per almeno il 50% del costo del viaggio ogni volta che trovano il treno affollato, finché questo problema non verrà risolto” ha detto il direttore Stef Smit a BNR Radio Giovedì mattina. L’organizzazione accusa NS di cattiva gestione, perché i problemi con i treni affollati, iniziati lo scorso settembre, si sarebbero potuti evitare.

La società ferroviaria sapeva che nel 2014 ci sarebbe stata una carenza di treni tra il 2015 e il 2017 e non ha preso misure adeguate per risolvere il problema. Avrebbe dovuto ordinare in precedenza nuovi treni per sostituire i vecchi, eliminati perché fuori servizio, e utilizzate i bus per fornire più possibilità di trasporto. Il NS non ha commentato riguardo il rimborso monetario, secondo le notizie sito Nu.nl. “ Noi Offriamo uno spazio nei nostri treni, non un sedile” ha detto un portavoce. “Ma stiamo facendo tutto il possibile per offrire ai passeggeri un viaggio confortevole”. Lunedì, la NS ha aggiunto degli autobus su alcune tratte, durante l’ora di punta. La società sta modificando alcuni vagoni di prima classe rendendoli vagoni di seconda per aggiungere più sedili.

Numero record di denunce di sovraffollamento nel 2015, la maggior parte delle quali provenienti da passeggeri provenienti da Utrecht, seguiti da quelli provenienti da Woerden, Hilversum e Amsterdam.

 

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli