The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

CLIMATE

Consiglio Europeo in fiamme, è una dimostrazione di Greenpeace



source pic: greenpeace.nl

Gli attivisti di Greenpeace hanno dato simbolicamente fuoco al palazzo del Consiglio Europeo. La protesta è stata promossa in seguito alla decisione degli politici europei di ridurre un summit di due giorni riguardante le strategie per salvaguardare il clima. Secondo Greenpeace questo dimostrerebbe scarso impegno sull’argomento e di conseguenza giovedì scorso l’organizzazione ambientalista ha protestato con lo scopo di mettere più pressione all’UE.

I dimostranti sono arrivati la mattina all’alba e 28 di loro hanno scalato la struttura utilizzando camion dei pompieri e scale. Un portavoce di Greenpeace ha assicurato che coloro che hanno scalato il palazzo si sono preparati a dovere prima di prendere parte alla dimostrazione in maniera da fare tutto in sicurezza.

Una volta arrivati in cima gli attivisti hanno messo srotolato banner con illustrazioni di fiamme e hanno acceso fumogeni per simulare il fumo, dando così nel complesso l’idea che il palazzo stesse andando a fuoco. 

Il messaggio che ha voluto lanciare questa protesta è di allarme, sul banner principale si legge “climate emergency”.

La dimostrazione è durata fino a mezzo giorno e si è conclusa con l’arresto di 50 attivisti e un’indagine aperta dalla polizia. 

Katharina Pausch-Homblé, portavoce del Consiglio Europeo ha dichiarato che il summit è stato portato avanti senza ulteriore problemi e ha aggiunto che il Consiglio Europeo non ha nessuna opinione o commento sulla dimostrazione.

A questo Summit è stato presentato il Green Deal promosso da Frans Timmermans.

 

 

 






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!