Secondo il consiglio della salute olandese, anche i ragazzi dovrebbero vaccinarsi contro il virus HPV. Il papillomavirus umano è la causa di diversi tipi di tumore negli uomini e nelle donne, incluso il cancro cervicale, ed è la più comune infezione a trasmissione sessuale. 

Alle ragazze sono attualmente offerte vaccinazioni contro i due ceppi più comuni del virus, quando hanno tra i 12 e i 13 anni, ma ora il consiglio sanitario suggerisce di somministrare vaccinazioni a bambini e bambine, all’età di nove anni.

Ha anche raccomandato, al ministero della salute, che ai giovani fino a 26 anni vengano offerte le vaccinazioni, per aumentare l’immunità di gregge. 

Attualmente, riferisce l’emittente NOS, 200 donne all’anno muoiono di cancro cervicale e 600 persone muoiono per tumori alla bocca e alla gola, i quali possono anche essere causati dal virus. 

Sebbene, in Olanda, le vaccinazioni siano iniziate nel 2010 per le ragazze, il tasso di assorbimento è sempre stato relativamente modesto, passando dal 61% del 2014 al 45,5% nel 2016. L’anno scorso, l’NHS nel Regno Unito ha annunciato che anche i ragazzi sarebbero stati vaccinati in Inghilterra. 

Sebbene il servizio sanitario parlasse di fornire “protezione indiretta” ai ragazzi, vaccinando le ragazze, non è chiaro perchè il vaccino non sia stato offerto ad entrambi i sessi fin dall’inizio. 

Le infezioni da HPV possono diffondersi attraverso qualsiasi contatto pelle a pelle ed il vaccino è più efficace se somministrato prim che l’individuo diventi sessualmente attivo. La maggior parte delle persone attualmente contrae il virus, il quale può causare anche verruche genitali, in qualche momento della propria vita.