Il governo stanzia denaro extra per il clima e la sicurezza in occasione del Prinsjesdag, dice NOS.
Si tratta di 6 – 7 miliardi di euro in più l’anno per ridurre le emissioni di CO2 e quasi mezzo miliardo in più per combattere la criminalità e per l’assistenza legale a persone a basso reddito.

 

Gli addetti ai lavori confermano questo orientamento a Telegraaf e RTL Nieuws. Oggi il Consiglio dei Ministri ha adottato in via definitiva il bilancio che sarà presentato in occasione del Prinsjesdag ma la decisione per il clima non è stata “voluta”: i soldi extra per l’approccio climatico derivano dalla sentenza nel caso Urgenda, che costringe il governo a prendere provvedimenti per rispettare gli obiettivi climatici. I soldi sarebbero usati per invogliare le persone a diventare più sostenibili con sussidi, ad esempio acquistando un’auto elettrica o isolando la loro casa per ridurre il consumo di energia.

Il terzo martedì di settembre il governo annuncerà inoltre che oltre 400 milioni di euro verranno aggiunti alla lotta alla criminalità organizzata e per la protezione dei personaggi chiave.

Secondo il giornalista politico Xander van der Wulp, è ovvio che, nonostante lo status di governo provvisorio, l’esecutivo stanzierà più soldi per il clima. “Semplicemente perché è costretto a farlo dalla sentenza Urgenda”.