The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

NL

Partecipazioni statali, lo stato guadagna sempre meno dai suoi investimenti nel privato. Colpa il valore del gas

La diminuzione dei ricavi è dovuta prevalentemente, come affermato dallo stesso ministro Jeroen Dijsselbloem, alle perdite del valore azionario del fornitore nazionale di gas naturale Gasuine.

Il governo olandese, come indicato dal report del ministero per la finanza, ha guadagnato 736 milioni di euro di dividendi dalle compartecipazioni azionarie in compagnie private, circa 240 milioni in meno rispetto all’anno precedente.

La diminuzione dei ricavi è dovuta prevalentemente, come affermato dallo stesso ministro Jeroen Dijsselbloem, alle perdite del valore azionario del fornitore nazionale di gas naturale Gasuine.

Il 62% dei dividendi statali è collegato a quattro shareholdings: la Tennet (20%), fornitore di energia elettrica, la già citata Gasuine (20%), l’aeroporto di Schipol (14%) e UCN (13%) compagnia per la produzione di energia nucleare. Il ministro ha inoltre annunciato che nel 2016 lo stato olandese ha rinunciato a diverse compartecipazioni.