NL

NL

Commissione d’inchiesta su sicurezza de Vries sospesa: la Kamer vuole prima un dibattito

Il ministro Ferdinand Grapperhaus non è stato ancora autorizzato dalla maggioranza della Kamer ad avviare l’inchiesta per capire cosa non abbia funzionato, dice AT5.

I partiti politici vogliono prima avere un confronto con il ministro; in precedenza, l’avvocato Peter Schouten, che rappresenta il pentito Nabil B. nel processo Marengo, era stato critico nei confronti dell’inchiesta annunciata.

Tra l’altro, la Kamer non condivide la scelta del presidente della commissione: Tjibbe Joustra, l’ex coordinatore nazionale per l’antiterrorismo. Secondo Schouten, Joustra non è quindi abbastanza indipendente.

“Abbiamo vinto la prima battaglia contro il ministro Grapperhaus”, ha twittato l’avvocato Schouten stasera. “Deve aspettare prima della prendere misure irreversibili in sull’indagine di Peter R. de Vries fino a quando non ci sarà un dibattito alla Kamer”.

Come l’altro avvocato di Nabil B., Schouten in precedenza aveva insistito per una scorta per De Vries, che fungeva da consigliere confidenziale del pentito.

SHARE

Altri articoli