ECONOMICS

ECONOMICS

Commercio al dettaglio, gli investimenti stranieri rilanciano i negozi olandesi

Dopo un lungo periodo di crisi, fallimenti e chiusure, le strade principali delle città olandesi stanno vivendo un netto periodo di rinascita economica, soprattutto grazie agli investitori stranieri. Grazie anche a questi, il settore del commercio al dettaglio supererà, secondo le previsioni, il miliardo di fatturato: lo riporta il Financieele Dagblad.

I dati sono estratti da una ricerca condotta dal Capital Value, agenzia di ricerche di mercato, che ha raccolto informazioni da più di 100 proprietari di attività commerciali e da più di 30 investitori, principalmente tedeschi, inglesi ed asiatici.

Oggi i negozi, divisi tra indipendenti e catene di franchise, vivono una situazione mediamente più stabile: più del 50% degli intervistati ha non solo affermato che le vendite del 2016 sono state migliori rispetto a quelle degli anni passati, ma che queste continueranno ad aumentare nel 2017. Così come migliorano le prospettive per l’apertura di nuovi locali commerciali per gli investitori nell’ambito del franchising. Rimane comunque un 17% che ha previsto già per quest’anno la chiusura della propria attività.

SHARE

Noi siamo qui 365 gg (circa), tra le 5 e le 10 volte al giorno, con tutto quello che tocca sapere per vivere meglio in Olanda.

Sostienici, se usi e ti piace il nostro lavoro: per rimanere accessibili a tutti, costiamo solo 30€ l’anno

1. Abbonatevi al costo settimanale di mezzo caffè olandese:

https://steadyhq.com/en/31mag

2. Se non volete abbonarvi o siete, semplicemente, contenti di pagarlo a noi il caffè (e mentre lavoriamo quasi h24, se ne consuma tanto) potete farlo con Paypal:

https://www.31mag.nl/abbonati/

3. Altrimenti, potete effettuare un trasferimento sul nostro conto:

NL34TRIO0788788973

intestato al direttore Massimiliano Sfregola
(causale: recharge 31mag)

Altri articoli