Photo: screenshot programme Sporza, VRT

Al giornalista sportivo belga di “Sporza” di VRT, Eddy Demarez, è stato temporaneamente vietato di commentare i programmi dopo aver fatto succedere il finimondo per alcuni commenti piuttosto fuori luogo, sulle giocatrici della squadra di basket femminile del paese, le “Belgian Cats”, dice NOS.

Dopo una trasmissione in diretta di tributo agli atleti olimpici tornati, il commentatore -che aveva dimenticato il microfono aperto- suggerisce che si tratti di una squadra di “uomini”: “Non si deve essere trombato molto, eh. Penso non ce ne sia una etero tra loro”. [“Gepoept zal er niet geweest zijn, hè. Ik denk dat er één hetero bij zit.”] seguito da nomignoli alle giocatrici, una di queste definita “uomo”.

 

 

“Il canale video è rimasto aperto e anche se Eddy era fuori dalla visuale della telecamera, si poteva chiaramente sentire il commento inappropriato. Sporza e la VRT prendono le distanze”, dice VRT che ha sospeso il commentatore e valuta il da farsi.

“La direzione di VRT prende questo molto sul serio. Questo comportamento va completamente contro la politica positiva che VRT vuole perseguire”, ha detto, aggiungendo che “VRT è in conversazione con Eddy che nel frattempo non commenterà più alcun programma. Affermazioni del genere non possono essere tollerate».

Lo stesso Demarez si è scusato con le Belgian Cats, dicendo che “nell’euforia dopo l’onorificenza delle medaglie tornate, ho rilasciato dichiarazioni in una conversazione privata lontano dallo studio con cui ho seriamente esagerato”. “Non ho mai avuto intenzione di offendere nessuno sulla base del genere o dell’orientamento sessuale”, ha affermato in una dichiarazione ufficiale. “È doppiamente un peccato che queste dichiarazioni siano una macchia sui Giochi, che hanno avuto molto successo per il Team Belgio e Sporza”.

“Vorrei quindi offrire le mie sincere scuse ai Belgian Cats e alla loro squadra e a chiunque altro si senta insultato, offeso”, ha detto Demarez.