The Netherlands, an outsider's view.

The Netherlands, an outsider's view.

CRIME

Cocaina e crimine multietnico: spopola la serie Mocro Maffia, “Gomorra olandese”. E presto arriverà la seconda stagione

Il sottobosco criminale di Amsterdam raccontato in una web-serie dei record



Mocro Maffia, web serie che racconta della “Gomorra di Amsterdam”, ha letteralmente spopolato tra le produzioni di Videoland, il Netflix olandese, creato dal canale tv RTL. E a breve arriverà anche la seconda stagione.

Ruvido, scuro, con un montaggio rapido ed una caratterizzazione dei personaggi che ricorda molto da vicino Gomorra, Mocro Maffia racconta la storia di Romano, Potlood e De Paus, “Il Papa”, tre amici che da piccoli spacciatori di strada diventano i signori della droga di Amsterdam. E iniziano a farsi la guerra tra di loro.

La serie prende il titolo dal libro di inchiesta Mocro Mafia di Marijn Schrijver e Wouter Laumans sul sottobosco criminale della capitale.

I personaggi e la trama della serie sono solo ispirati all’inchiesta giornalistica perchè i fatti sono troppo recenti e gli autori hanno voluto evitare il rischio di sovrapporsi a procedimenti in corso.

Mocro Maffia è arrivato solo dopo: il titolo provvisorio utilizzato durante le registrazioni è Rwina, nella lingua di strada “caos”.

I ruoli principali della serie sono interpretati da Nasrdin Dchar, Robert de Hoog, Daan Schuurmans e Achmed Akkabi.

 






31mag.nl è un progetto indipendente di giornalismo partecipativo.
Raccontiamo gli esteri da locals, non da corrispondenti o inviati.

Diamo il nostro apporto all’innovazione nei media con news,
reportage e video inediti in italiano. Abbiamo un taglio preciso ma obiettivo.

RECHARGE US!