La marcia sul clima ha avuto luogo anche in Olanda; con Den Haag invasa di studenti delle scuole secondarie, anche gli studenti a nord delle Fiandre hanno sfilato chiedendo alla politica di intervenire contro il cambiamento climatico.

Secondo la polizia sarebbero stati almeno 10mila i manifestanti. La città governativa è stata presa, per alcune ore, da una marea pacifica che ha sfilato per le strade adiacenti al parco Malieveld.

Il corteo, seguito a distanza da un massiccio dispiegamento di forze dell’ordine, si è concluso all’una. Nonostante l’assenza di scontri, l’enorme volume di persone che ha raggiunto Den Haag ha provocato diversi disagi alla stazione. Stando a NOS, le forze dell’ordine hanno dovuto gestire il flusso di studenti che stava raggiungendo i treni.

Nel frattempo, in Belgio, il paese da cui è partita la protesta pro-clima ha svolto manifestazioni anche oggi, per il quinto giovedi consecutivo.