Source pic: Gmaps

La Brasserie De Joffers su Willemsparkweg a Zuid è al centro di una disputa con il comune di Amsterdam a proposito di una chiusura di due settimane, imposta dalla sindaca Halsema, dopo che un verbale degli agenti avrebbe constatato una violazione del regolamento Covid.

Stando ad AT5, la brasserie è stata multata per aver permesso ai clienti di mangiare cibo da asporto davanti al suo ingresso. Secondo il manager di De Joffers, invece, le persone si sono solo riparate sotto il loro dalla pioggia sotto il loro tendone.

“Questo è sproporzionato”, risponde Marja Koppen, la proprietaria. “Siamo delusi e penso sia un abuso di potere”, dice al canale.

De Joffers è temporaneamente aperto solo per il take-away, come tutte le attività nei paesi Bassi: “I clienti hanno ordinato una tazza di cioccolata e poffertjes e sono rimasti lontani in gruppi sotto l’ombrellone perché pioveva”. La proprietaria ammette che la gente non avrebbe dovuto sostare sotto gli ombrelloni

Marja ammette che avrebbe dovuto inseguire i suoi ospiti sotto la pioggia. “Questo è anche quello che facciamo normalmente, ma il personale è molto gentile e non ha visto nulla di male in questo.”

Il comune, dice AT5,  afferma che al momento le terrazze non sono consentite e che al momento del verbale c’erano clienti  con cibo e bevande, ossia qualcosa che la legge non consente.