La polizia ha arrestato ieri sera cinque uomini sul sito di una grande compagnia nel porto di Vlissingen: si sospetta che i cinque stessero cercando cocaina.

Intorno alle 03:20, gli agenti hanno ricevuto una segnalazione per un possibile furto nella città dello Zeeland: secondo quanto riferito da Omroep Zeeland, la polizia ha fatto irruzione nei locali  e alcuni uomini sono fuggiti mentre la politie si è lanciata in un inseguimento in cui sono stati utilizzati anche un elicottero e un cane. Uno degli agenti ha sparato un colpo di avvertimento.

I cinque uomini sono stati arrestati nei locali della ditta stessa e nell’area circostante: nel magazzino sono stati ritrovati una serie di sacchi pieni di polvere bianca, presumibilmente cocaina. La merce è stata sequestrata e sarà esaminata in seguito.

La scorsa settimana, la polizia di Vlissingen e Middelburg aveva arrestato quattro uomini, tra i quali  lavoratori portuali: sono sospettati di aver aperto una linea di traffico di cocaina nella prima metà del 2020. La polizia ha scovato i quattro messaggi crittografati sul telefono.

Non è chiaro se quel caso abbia qualcosa a che fare con quello di ieri sera, ma la polizia sottolinea che i porti marittimi dello Zeeland sono spesso utilizzati per attività criminali. Mentre i narcotici inizialmente venivano forniti principalmente tra frutta fresca, altri beni sono stati recentemente utilizzati per l’importazione di droghe, in particolare la cocaina.